sales forecast

Come superare le sfide chiave nella previsione delle vendite

L’istinto commerciale delle aziende le spinge spesso ad aumentare la disponibilità dei prodotti presso i propri punti vendita. Avendo più disponibilità del concorrente vicino, un maggiore inventario dovrebbe portare a maggiori vendite. Giusto? Sebbene controintuitivo, il più delle volte le aziende non riescono a far salire le vendite aggiungendo scorte. Volume, mix di prodotti e lunghezza della catena di approvvigionamento sono tutti fattori chiave nelle difficoltà della gestione dell’inventario.

 

Gli ostacoli a un’efficace previsione delle vendite sono:

  • Scarsa capacità di previsione dei volumi (sovrapproduzione)
  • Scarsa capacità di previsione del mix di prodotti senza capacità di configurazione in fase avanzata (sovrapproduzione, rischio di obsolescenza, risorse sprecate e problemi di capacità della macchina)
  • Una catena di approvvigionamento lunga che richiede impegni di previsione anticipati (moltiplicatore dell’effetto bull-whip)
  • Produzione di merce non allineata alle priorità commerciali (consegna al cliente in ritardo rispetto a quanto richiesto)

 

In che modo Digitalsoft affronta queste sfide:

  • Migliorando la capacità dell’azienda di prevedere la domanda sia per volume che per mix, tramite l’applicazione dell’analisi cognitiva.
  • Allineando e sincronizzando end-to-end la catena di approvvigionamento: segnali di rifornimento, distribuzione, master production scheduling, programmazione/priorità di produzione, fornitura di materiale.
  • Permettendo di tracciare e gestire dinamicamente i cicli di vita dei prodotti affinchè gli ordini siano sempre allineati alle politiche di fornitura. Ridurre al minimo le situazioni di sovra e sotto inventario.

 

Principali vantaggi di una previsione di vendita accurata

  • Migliore previsione della domanda dei clienti e delle categorie di prodotti in crescita
  • Migliore prestazioni di consegna e di vendite mantenendo l’inventario sotto controllo
  • Simulazione di scenari e analisi dell’impatto finanziario
SIOP DASHBOARD AND RCCP

SIOP DASHBOARD

financial impact dashboard

FINANCIAL IMPACT DASHBOARD

Scopri di più!

Il modulo d-one di Integrated Business Planning rileva e analizza la domanda dei clienti controllando i vincoli, la riconcilia con l’offerta e i dati finanziari, e poi ne simula la fattibilità. Risultato: un miglior piano di adempimento degli ordini. Scopri di più su: